LAMBORGHINI URUS
Il Super SUV

L’adorazione di Lamborghini per l’altare dell’eccellenza è chiaramente espressa nella versione Urus. Per le emozioni che suscita, e in termini di design, prestazioni e dinamica di guida, questa è una vera Lamborghini, ma è anche un’auto adatta alla guida di tutti i giorni su terreni molto diversi tra loro. Un Suv che trascende le aspettative e apre le porte a nuove possibilità, sia per il brand di Sant’Agata Bolognese che per i futuri clienti. Vista l’alta redditività dei Suv, con la Urus (il cui prezzo partirà dalle 206 mila euro ) Lamborghini vuole raddoppiare la sua produzione dalle circa 3.500 unità del 2016 alle 7 mila del 2019, con la prospettiva di arrivare a 10 mila unità in pochissimi anni.

Lunga 5,1 metri e larga 2 (retrovisori laterali esclusi), la Urus ha il bagagliaio più grande mai visto su una Lamborghini: la capacità di carico oscilla fra 616 e 1.596 litri.
E’ inoltre il primo modello con motore turbo nella storia del marchio e nel 2019 sarà la prima proposta della casa a essere offerta in variante ibrida plug-in. L’obiettivo è dimezzare i consumi di carburante e l’impatto ambientale: accanto al motore a benzina sarà infatti presente un propulsore elettrico alimentato a batteria - ricaricabile alla presa di corrente domestica o alle colonnine pubbliche - in grado di far marciare la Urus a emissioni zero.
Il peso è decisamente importante: poco meno di 2.200 kg a vuoto. Una Huracán di analoga potenza, giusto per fare un confronto, pesa circa 1.500 kg, anche grazie all’utilizzo della fibra di carbonio che per il Suv non è stata utilizzata. Nonostante questo, le prestazioni sono da supercar: accelerazione da 0-100 km/h in 3,6 secondi (0-200 km/h in 12,8 secondi) e velocità massima di 305 km/h. Cifre che rendono la Urus il Suv più veloce attualmente sul mercato e uno di quelli che frena meglio: da 100 km/h a 0 in 33,7 metri grazie a un impianto con dischi in carboceramica studiati per l’uso in pista. Naturalmente il consumo di carburante è elevato: secondo il ciclo di omologazione europeo la Urus consuma 12,7 l/100 km.

Nonostante le prestazioni, la Urus è stata ideata per essere “semplice” da guidare: è dotata di un cambio automatico a otto marce e di un sistema di trazione integrale che permette di utilizzarla in tutte le condizioni atmosferiche e su tutte le tipologie di fondo stradale.
E’ personalizzabile all’interno con pelle, Alcantara, alluminio, fibra di carbonio o legno. Nella progettazione dell’automobile i tecnici hanno fatto particolare attenzione all’aerodinamica, studiata per migliorare la stabilità e ridurre al minimo i fruscii aerodinamici che si generano alle alte velocità.

Ultimi, ma non per importanza, i sistemi di ausilio alla guida: fra tutti spiccano il cruise control adattivo, che mantiene automaticamente la distanza di sicurezza rispetto al veicolo che precede, e il sistema PreCognition, che previene eventuali collisioni o ne attenua gli effetti. La Urus può inoltre affrontare da sola gli incolonnamenti del traffico urbano ed essere dotata della vista a volo di uccello, che permette di visualizzare dall’alto la Urus e tutto ciò che la circonda, utile in manovra e in fuoristrada.

Altri Articoli
Non hai trovato quello che cercavi?

Contattaci e saremo felici di aiutarti.